Jules MAIGRET
I Libri Neri (1932-1933)

 
"I Libri Neri"

Nel 1932 la casa editrice Arnoldo Mondadori di Verona acquista tutti i diritti di pubblicazione in Italia delle opere di Georges Simenon, che, dal 1930, ha iniziato a scrivere sotto il suo vero nome e "lanciato", con Pietr-le Letton, il primo dei 76 romanzi con Jules Maigret commissario e protagonista: l'inizio della gloria letteraria.
In soli quattro anni si conteranno gi 19 titoli, 12 dei quali pubblicati in questa serie, la prima sotto l'egida "A.M." e l'unica, fino agli anni '60, ad essere dedicata esclusivamente a Maigret.
Il nome di questa collana si modificata in corso d'opera: iniziato come "I libri neri", divenuto "I romanzi polizieschi di Georges Simenon" sin dal 5 numero.

Prendono il nome dalla foto che riempie le due pagine di copertina, una foto in bianco e nero, con forte predominanza di quest'ultimo colore, di ambientazione poliziesca tipicamente francese e quindi noir.

Il curatore della collana Guido Cantini e Gino Marchioni ne il redattore responsabile. Il costo di ciascun volume, valido per l'intera serie, di lire 3.50 (in Francia i volumi corrispondenti costano 6 franchi).

Ecco i quattro titoli pubblicati nella serie I Libri Neri:
L'ombra cinese (L'ombre chinoise) - Traduzione di Guido Cantini, settembre 1932
Il viaggiatore di terza classe (Le pendu de Saint Pholien) - Traduzione di Guido Cantini, settembre 1932
Il carrettiere della "Provvidenza" (Le Charretier de "La Providence") - Traduzione di Guido Cantini, ottobre 1932
Il cane giallo (Le chien jaune) - Traduzione di Guido Cantini, novembre 1932
E gli otto titoli pubblicati nella serie I romanzi polizieschi di Georges Simenon:
L'osteria dei sue soldi (La guinguette deux sous) - Traduzione di Alberto Tedeschi, dicembre 1932
Il signor Gallet defunto (M. Gallet dcd) - Traduzione di Guido Cantini, gennaio 1933
Un delitto in Olanda (Un crime en Hollande) - Traduzione di Guido Cantini, febbraio 1933
La casa del Fiamminghi (Chez les Flamands) - Traduzione di Marise Ferro, marzo 1933
"Al Convegno dei Terranova" (Au rendez-vous des Terre-Neuvas") - Traduzione di Guido Cantini, aprile 1933
Il pazzo di Bergerac (Le fou de Bergerac) - Traduzione di Marise Ferro, maggio 1933
L'affare Saint-Fiacre (L'affaire Saint-Fiacre) - Traduzione di Guido Cantini, giugno 1933
Pietro il Lettone (Pietr-le-Letton) - Traduzione di Marise Ferro, luglio 1933
Si noti come i titoli della collana non riportino mai il nome di Maigret essendo tradotti letteralmente dal francese; la fama del commissario nell'Italia degli anni '30 non ancora tale da causare quei maliziosi aggiustamenti che negli anni a venire saranno invece all'ordine del giorno per creare prima, e per sfruttare poi, un marchio vincente e di sicura presa commerciale.
tratto da "Simenon in Italia"
di Marco Biggio e Andrea Derchi